Articoli recenti

Metodo del pensiero di Socrate

Il mondo è pieno di idee deboli e e imprecise perché molti pensano che…

Comicità *e politica*

Si vorrebbe capire perché un personaggio comico di tale rilevanza come…

Il ruolo del docente nella società contemporanea

Un docente (dal latino docēre, insegnare) o insegnante, è chi nella…

Il populismo

Il populismo è un atteggiamento culturale e politico che esalta…

Il professor Mario Caligiuri dell’Università della Calabria ha invitato a tenere una lezione il procuratore della Repubblica di Catanzaro il Dottor Nicola Gratteri .

20 feb 2019 -- Scritto da : admin

Salutato dal magnifico rettore Gino Crisci, questi ci ha spiegato che esiste uno organizzazione terroristica sovranazionale che è a contatto con le mafie e abile ad agire sul territorio , che molti consigli comunali dovranno essere sciolti perché sono infiltrati dal momento che storicamente , il primo scioglimento per mafia è avvenuto a Reggio Calabria nel 1869 . Che al momento la mafia più pericolosa e feroce, ed emergente è quell’albanese, alleata quasi ovunque con la ndrangheta , che poi utilizza la mafia nigeriana e altre organizzazioni locali per lo spaccio della cocaina di strada.
Che nel Nord Italia esistono delle finanziarie abili nel riciclare i soldi delle organizzazioni criminali , In quanto utilizzano dei professionisti in grado di operare con raffinate operazioni . Altra connivenza si trova con le banche locali , che sono meno soggette a controllo rispetto a quelle nazionali , e i cui vertici sono piu facilmente condizionabili . 
Ci ha anche evidenziato che le organizzazioni criminali impossessandosi della stampa e dei media possono influenzare l’opinione pubblica screditando le istituzioni dello Stato e i loro uomini . 
Poi che l’informatizzazione del processo penale tocca interessi ben individuati e non va avanti mentre in tutti i settori l informatica e la robotica migliorano a tutti i livelli l efficienza dei processi di ogni natura . 
In questo quadro l’importanza dell’intelligence è in risalto per la difesa dello Stato e dei cittadini
Ci ha spiegato che il fenomeno della ndrangheta è stato sottovalutato e che conoscendo la storia si è potuto vedere come dei ladri di polli sono diventati un’organizzazione a livello mondiale dalla nostra regione Calabria mentre nel resto del mondo altre organizzazioni criminali analoghe sono rimaste a livello di ladri di polli . 
E che questa mafia come altre in Italia son state legittimate dalle classi dirigenti utilizzandole inizialmente per piccoli servigi . Poi la Ndrangheta ha cominciato a finanziarsi coi sequestri di persona , con quei proventi ha acquistato macchinari per I edilizia e gli appalti pubblici e poi ha intrapreso il traffico della cocaina . Questa fase ha fatto dileguare le precedenti generazioni che si son trasferite in altre regioni , svendendo i propri beni e lasciando libero il territorio .
Che i calabresi non sono cittadini omertosi ma bensì delusi e demotivati a causa dell’atteggiamento statale nei loro confronti . 
Ci ha spiegato la problematica dei porti con chilometri e chilometri di banchine molto difficili da controllare. 
Il procuratore Gratteri ha poi terminato il suo intervento ponendo in evidenza l’importanza dell’educazione nel sistema Italia , evidenziando la necessità di una migliore qualità di educazione a livello di scuola di base e d università migliorando le paghe dei docenti e utilizzando il lavoro a tempo pieno e con il rispetto degli orari e motivando gli studenti

Condividi:

Caricamento della conversazione